Tante medaglie per i giovani atleti della Sakura San Marino a Riccione

SAN MARINO. Pioggia di medaglie per la Sakura Judo San Marino alla manifestazione per le categorie pre-agoniste andato in scena a Riccione. A Perugia, invece, esordio per Riccardo Polidori.

 

[c.s.] Sabato 17 febbraio 2018 a Perugia si è svolto il Trofeo Umbria, una gara di Judo con grande partecipazione di alto livello, con atleti provenienti da tutta Italia, a cui ha partecipato Riccardo Polidori della Sakura Judo San Marino. Nonostante la sua prima esperienza di gara ha già dimostrato grande qualità tecniche. Iniziare a gareggiare a 13 anni significa confrontarsi anche con ragazzi che fanno Judo già da 7 anni, ma l’Istruttore di Judo, Silvia Marocchi, sa quanto sia importante per la crescita dei ragazzi trasmettere fiducia nelle loro capacità e quando a fine gara Riccardo l’ha ringraziata per averlo accompagnato nonostante in quell’evento era l’unico atleta agonista a partecipare, c’è stata la conferma di aver raggiunto l’obiettivo. Questa è una grande dote della didattica del Judo, curare non solo l’aspetto tecnico ma anche quello emozionale, affinché i ragazzi diventino atleti e uomini equilibrati in grado di affrontare sfide sempre più difficili nello sport come nella vita.

Mentre nella manifestazione a Riccione si è svolta la manifestazione di Judo per le categorie pre-agoniste, in 19 gli atleti della Sakura Judo San Marino, tutti i partecipanti sono stati premiati con una medaglia, di cui 3 gli ori (Luca De Angelis, Viola Sarasini e Maurizio Balzan), 5 le medaglie d’argento (Nicolò Faitanini, Leonardo Sarasini, Gabriele Castello, Lisa Schiaratura, Michele Balzan) e bronzi: Eleonora Balzan, Federico Cristello, Leonardo Rinaldi, Michele Chiaruzzi, Matteo De Angelis, Asley Flenghy, Yuri Zavatta, Riccardo Faitanini, Tamagnini Lisa, Lorenzo Della Valle)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy