Rimini. Insulti razzisti sotto casa: 17enne picchiato

Patrizia Lancellotti – Corriere Romagna«Sporco negro devi morire»17enne picchiato sull’uscio di casa / Preso di mira da tempo da un gruppo di ragazzi, ieri l’aggressione sotto gli occhi della madre: «Non avevano paura»

RIMINI. Agli insulti cercava di non farci caso, ogni volta che lo incontravano gli urlavano “sporco negro”, “devi morire” ma le botte ricevute ieri sull’uscio di casa non potrà più dimenticarle, come quelle parole: «Ricordati che io odio i negri». E adesso il 17enne aggredito ha paura. Conosce i ragazzi che si sono presentati alla sua porta, incuranti del fatto che in casa ci potessero essere i genitori, conosce il nome del coetaneo che gli ha sferrato un pugno in faccia, sa chi sono i due amici che lo spalleggiavano ma non ha intenzione di tacere. Già oggi, insieme ai genitori, si recherà dai carabinieri per sporgere denuncia, dopo avere passato il pomeriggio di ieri al pronto soccorso. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy