San Marino. Consiglieri di Asset Banca chiariscono le proprie posizioni

SAN MARINO. Stefano Ercolani, ex Presidente di Asset Banca, ha inviato poco fa il seguente comunicato, che integralmente pubblichiamo.

[c.s.] In merito alle notizie apparse su Giornale.sm riguardanti la denominata operazione titoli sottolineiamo con forza quanto segue:


Il Consiglio di Amministrazione di Asset Banca ha sempre operato nell’assoluto rispetto delle normative rimarcato anche più volte  al commissario provvisorio avvocato Sommella nel febbraio 2017. Nello stesso periodo il cda subì il rifiuto dello stesso commissario a fornire spiegazioni scritte e orali dell’avvenuta sospensione del Cda, motivazioni mai ottenute. Detta mancanza corrisponde a violazioni delle più elementari regole di vigilanza bancaria.

L’emersione di notizie apprese dal sito Giornale.sm restituiscono dignità e professionalità al nostro operato teso alla gestione di Asset con i più elevati standard professionali.

L’amministrazione straordinaria prima e Lca poi assumono ora maggiore chiarezza d’intenti nella realizzazione di un progetto criminoso di premeditata chiusura dell’ Istituto bancario contro cui ci riserviamo di intraprendere in tutte le sedi competenti azioni volte alla tutela della nostra onorabilità e rispettabilità di affermati professionisti.

Firmato 
I Consiglieri di Asset Banca

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy