San Marino. In Commissione si discute di residenze elettive

SAN MARINO. E’ stato il tema delle residenze elettive a tenere banco durante la seduta notturna della Commissione Affari Esteri. 

Il Segretario di Stato per gli Affari esteri, Nicola Renzi, assolve al compito previsto per legge di aggiornare ogni 3 mesi l’organismo parlamentare, relazionando rispetto l’esito e lo sviluppo delle pratiche istruite. Nell’ultimo trimestre del 2017 sono state presentate due pratiche per residenza elettiva a seguito di investimento immobiliare, ma “solo una ha avuto seguito positivo e ha completato il percorso di perfezionamento della pratica previsto per legge”.

Leggi il resoconto completo di SMNA.

Sono intervenuti:

Nicola Renzi, Sds Affari Esteri

Denise Bronzetti, Ps

Francesco Mussoni, Pdcs

Jader Tosi, C10

Marherita Amici, Rf

Nicola Renzi, Sds Affari Esteri 

Francesco Mussoni, Pdcs

Gian Matteo Zeppa, Rete

Alessandro Bevitori, Ssd, Presidente

Nicola Renzi, Sds Affari Esteri

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy