Rimini. Una ‘StraRimini’ da batticuore: atleta finisce in ospedale

Il Resto del CarlinoUna ‘StraRimini’ da batticuore Per un’atleta la corsa finisce in ospedale / Seimila partecipanti al via ieri per la tradizionale podistica

RIMINI. È una festa Straordinaria. Per chi ha voluto esserci, anche con pochi chilometri di allenamento nelle gambe. Per chi ha corso portando un messaggio, come gli ormai noti spingitori di Fabrizio Casadei, il gruppo di amici che spinge a ogni maratona il giovane riminese sulla sedie a rotelle per una buona causa: aiutare lui e gli altri disabili. È stata una domenica da ‘StraRimini’, la celebre corsa podistica che ieri mattina ha festeggiato la 35esima edizione. E l’ha fatto con numeri da capogiro: oltre 6mila partecipanti alle varie corse in programma, con 800 atleti ai nastri di partenza per la gara competitiva, la mezza maratona da 21 km. Tante famiglie e bambini al via, in un clima di festa e divertimento all’insegna dello sport. (…)

Fra i partecipanti alla gara, tanta paura per un cinquantenne che ha accusato un malore in piazza Ferrari. L’uomo è stato subito soccorso dai volontari e operatori della Croce rossa, impegnati nell’assistenza medica agli atleti. Viste le sue condizioni, dopo il primo intervento sul posto l’hanno portato all’ospedale ‘Infermi’. Il cinquantenne è stato ricoverato e resterà in ospedale sotto osservazione per un paio di giorni. Ha accusato alcune fibrillazione al cuore, ed è stato sottoposto agli esami e agli accertamenti del caso. Non è in pericolo di vita, per fortuna, grazie anche all’intervento tempestivo della Croce rossa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy