San Marino. CSU: “patrimoniale bloccata, non accolte nostre richieste”

SAN MARINO. L’informazione di San Marino: CSU boccia il provvedimento: “Non sono state accolte le nostre richieste”

Gli aggiustamenti al decreto sulla patrimoniale “non colgono minimamente le richieste sindacali”: la Csu boccia gli emendamenti presentati dal governo alle delegazioni delle organizzazioni dei lavoratori, accusandolo di “tirare dritto per la sua strada”. “L’Esecutivo – lamentano i sindacalisti in una nota – non ha accolto nessuna richiesta della Csu”. Non solo: l’incontro di l’altro ieri a Palazzo Begni tra delegazioni di governo e sindacali avrebbe rasentato “la beffa e la presa in giro”, perché i ritocchi al decreto anticipati dal governo non sono basati “sull’introduzione della progressività delle aliquote e la cumulabilit dei beni mobili e immobili dei diversi contribuenti”, come richiesto dalla Csu. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy