San Marino. Patrimoniale, il governo apporta modifiche al decreto

SAN MARINO. La Serenissima: Patrimoniale, il governo apporta modifiche al decreto

Durante l’incontro con le parti sociali, tenutosi l’altro giorno a Palazzo Begni, una delegazione del Congresso di Stato ha illustrato le principali modifiche al decreto delegato 30 aprile 2018 n. 44 “Disposizioni in materia di imposta straordinaria sui patrimoni immobiliari e mobiliari”, che verranno proposte in sede di ratifica nel corso della prossima sessione consiliare. Lo ha annunciato in una nota lo stesso governo. (…)

Bocciata la proposta di Csu riguardante l’abolizione del segreto bancario, “attraverso la trasmissione in automatico da parte delle banche all’Ufficio Tributario delle informazioni sulle disponibilità finanziarie dei soggetti, anche ai fini della cumulabilità dei patrimoni”. Il governo “va avanti per la sua strada senza accogliere pressoché nulla delle richieste sindacali, soste- nute da migliaia di lavoratori e pensionati che hanno partecipato alle assemblee delle scorse settimane, e che si apprestano ad aderire numerosi allo sciopero di mercoledì 30 maggio e alla manifestazione in Piazza della Libertà”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy