San Marino. “Carisp, indispensabile intraprendere tutte le iniziative opportune”

SAN MARINO. Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Congresso di Stato in merito alla prossima assemblea dell’azionista di Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino. 

[C.S.] Nella seduta odierna il Congresso di Stato ha adottato la delibera per la partecipazione all’Assemblea degli Azionisti della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino S.p.A., che si terrà il prossimo mercoledì 30 maggio.

In tale ambito, oltre ad adempiere all’impegno – sancito dalle normative vigenti – dell’approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2017, il socio Eccellentissima Camera, rappresentato dai Sindaci di Governo e da un membro del Congresso di Stato, conferirà mandato al Consiglio di Amministrazione affinché venga compiuta una analisi dettagliata e una verifica approfondita delle procedure utilizzate in sede di concessione e gestione del credito negli esercizi precedenti.

Con questo approfondimento verrà messo a disposizione del socio Eccellentissima Camera un quadro informativo adeguato per deliberare, qualora dovessero emergerne i presupposti, l’esercizio delle azioni di responsabilità nei confronti di esponenti aziendali e figure dirigenziali che nello svolgimento delle loro funzioni non abbiano tutelato l’interesse della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino S.p.A.

Alla luce dell’ulteriore significativo intervento pubblico che l’intera comunità sammarinese dovrà sostenere per portare a compimento il definitivo risanamento della Cassa di Risparmio, il Governo ritiene indispensabile intraprendere tutte le iniziative opportune per accertare le responsabilità di coloro i quali si sono resi protagonisti e complici di una gestione a dir poco scellerata della principale istituzione bancaria della Repubblica di San Marino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy