Banca di San Marino: approvato il bilancio 2017

SAN MARINO. Sabato 26 maggio gli azionisti di Banca di San Marino Spa si sono riuniti in assemblea, presso la Sala Conferenze dell’Ente Cassa di Faetano, per discutere ed approvare il bilancio d’esercizio 2017. Ospite dell’Assemblea Gianluca Dettori, Presidente di Primomiglio SGR e tra i maggiori venture capitalist finanziatori di startup e imprese innovative in Italia e in Europa.

I principali indicatori confermano la solidità dell’Istituto

Il Total Capital Ratio, coefficiente di solvibilità, è pari al 12,41%, confermandosi al di sopra del valore minimo regolamentare (11%) mentre il Tier 1 Capital Ratio si mantiene anche più elevato del coefficiente di solvibilità, attestandosi al 16,07%. La solidità di Banca di San Marino, nonostante una chiusura di bilancio in disavanzo di circa 14 milioni di euro (dovuta principalmente ad accantonamenti a garanzia dei crediti, nel contesto dell’AQR avviata da Banca Centrale), è dimostrata, oltre che dalla bontà degli indicatori e dai risultati della gestione caratteristica, anche da un indice di copertura totale dei crediti deteriorati pari al 37,90%, a fronte di una percentuale 2017 rappresentativa degli altri istituti bancari sammarinesi che a dicembre 2017 era pari al 30,96%.

Leggi il comunicato integrale

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy