San Marino. Alzeranno la voce

SAN MARINO. La Serenissima: Alzeranno la voceOggi al Pianello lo sciopero generale  proclamato dalla Csu per tutta la giornata. Lavoratori e pensionati manifesteranno contro il governo.

“Chiediamo ai lavoratori e ai cittadini una grande prova di dignità e di libertà. Partecipiamo tutti, uniti per il Paese!”. È l’ultimo appello alla partecipazione allo sciopero generale, proclamato per l’intera giornata odierna, lanciato dalla Centrale sindacale unitaria sotto le finestre di Palazzo Pubblico mentre era in corso la sessione consiliare dedicata al decreto sulla tassa patrimoniale. “Una discussione a ritmi forzati imposta alla vigilia dello sciopero generale – hanno sottolineato in una nota i segretari generali Giuliano Tamagnini (Csdl) e Gianluca Montanari (Cdls) – che rappresenta l’ultimo strappo di un governo che in sedici mesi non ha mai aperto un confronto vero con le forze sociali, limitandosi alla sola comunicazione. La maggioranza ha imposto un Odg consiliare che prevede l’approvazione del decreto sulla patrimoniale entro la sessione di oggi, arrivando così a cose fatte al giorno dello sciopero generale. Rispetto allo stesso decreto, nessuna delle richieste sindacali è stata accolta dal governo; no alla progressività delle aliquote, no al cumulo dei beni mobili e immobili, no alla caduta del segreto bancario per assicurare la massima trasparenza sui patrimoni”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy