Rimini. No tax area, pioggia di soldi per aprire le attività in centro

Corriere Romagna: Start Up, nuovo bando /  No tax area, pioggia di soldi per aprire le attività in centro / Contributi per 150mila euro per pagare le imposte e questa volta anche per acquistare macchinari. L’assessore: «Un aiuto agli ingenti costi di avviamento».

RIMINI. I primi esperimenti non erano andati a buon segno: appena una decina le attività avevano intercettato i fondi per le agevolazioni sulle imposte. Ora però il Comune mette in campo nel triennio 2018-2020 ulteriori risorse per la No tax area, soldi che andranno a sostenere le nuove imprese del territorio concedendo contributi: complessivamente 150.000 euro, 50.000 all’anno. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy