San Marino. “La politica dello sfascio sta registrando sempre più perplessità”

SAN MARINO. “La verità è che la politica dello sfascio sta registrando sempre più perplessità e defezioni all’interno della stessa opposizione. Un’opposizione in cui si gonfiano le fila degli scontenti, in cui si iniziano a registrare numerose prese di distanza dalla grancassa che cerca solo continue quanto sterili spallate”. La coalizione di Governo Adesso.sm difende il proprio operato e bacchetta le forze politiche di minoranza, facendo anche un riferimento alle motivazioni della sentenza di primo grado del Conto Mazzini.

La verità è anche che una parte dell’opposizione, forse, dovrebbe iniziare a riflettere sulla propria supposta quanto sbandierata superiorità morale, leggendo con molta attenzione la lunga e dettagliata ricostruzione delle motivazioni delle condanne di primo grado del Conto Mazzini. Motivazioni in cui emergono molto chiaramente i tentativi, da parte di qualche condannato, di lordare i panni dei giudici inquirenti con accuse false e tendenziose, magari costruite ad arte, utilizzando come strumento qualche cane da riporto dei vecchi poteri oggi passato – stranamente – a sostenere a spada tratta proprio le politiche di opposizione.

Leggi l’intervento completo. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy