San Marino. 10° Anniversario Iscrizione Unesco

COMUNICATO STAMPA
10° Anniversario Iscrizione Unesco
San Marino Patrimonio Mondiale dell’Umanità
Monte Titano e centri storici di San Marino e Borgo Maggiore

“… San Marino e il Monte Titano costituiscono una testimonianza eccezionale dell’istituzione di una democrazia rappresentativa fondata sull’autonomia civica e l’autogoverno, avendo esercitato con una continuità unica e senza interruzione il ruolo di Capitale di una Repubblica indipendente dal XIII secolo.”
“… Il sito, per il suo valore universale, merita tutela a beneficio di tutta l’umanità”.

Il 2018 è stato proclamato dalla Commissione Europea Anno Europeo del Patrimonio, con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini a scoprire il patrimonio culturale, a conservarlo e trasmetterlo alle generazioni future.
La Repubblica di San Marino il 7 luglio 2018 celebra il decimo anniversario dell’iscrizione nella Lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Fu un lavoro enorme, corale, coordinato magistralmente dall’allora Ambasciatore di San Marino presso l’Unesco Edith Tamagnini con la collaborazione di tantissimi Funzionari, Tecnici e Istituzioni. E’ ancora vivo il ricordo del sentimento di sorpresa e soddisfazione di quei giorni, nel vedere finalmente riconosciuto come valore universale quel patrimonio di storia, tradizioni, istituzioni che la Repubblica di San Marino rappresenta.
Per celebrare al meglio il nostro Patrimonio, il 7 luglio sarà inaugurata la Galleria Nazionale San Marino di Arte Moderna e Contemporanea. Questa bellissima realtà sarà presentata alle Istituzioni, al pubblico e alla stampa dopo anni di restauri, che hanno permesso di collocare in un contesto così importante il patrimonio di arte moderna e contemporanea di San Marino, con i massimi autori dell’arte italiana del Novecento, da Guttuso a Vedova, da Cagli a Cucchi, da Spagnulo a Chia, da Mari a Ontani.
Nella motivazione con cui l’Unesco ha inserito il Sito nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità, viene riconosciuta l’universalità dei valori che segnano la storia della Repubblica, una testimonianza per le generazioni future.

Il programma, con eventi dal 7 al 13 luglio, prevede:

GIOVEDI’ 5 LUGLIO
Borgo Maggiore, Casa del Castello, ore 11.00
Conferenza Stampa e presentazione dei francobolli dedicati al 10° Anniversario dell’inserimento dei centri storici di San Marino e Borgo Maggiore e Monte Titano nella Lista del Patrimonio Mondiale Unesco
Interverranno:
Saluto del Capitano del Castello di Borgo Maggiore Federico Cavalli
Gioia Giardi – Direttore Ufficio Filatelico e Numismatico
Cristian Ceccaroni – Autore dei bozzetti

SABATO 7 e DOMENICA 8 LUGLIO
Menu esclusivi e pacchetti soggiorno promozionali
a cura del Consorzio San Marino 2000
Prenotazione Pacchetti soggiorno sul sito: www.sanmarino2000.sm
oppure direttamente alle seguenti strutture ricettive e ristorative:
Grand Hotel San Marino – 0549 992911
Hotel Titano – tel. 0549 992911
Hotel Joli – tel. 0549 991009
Ristorante Ritrovo dei Lavoratori XXVIII luglio – tel. 0549 992578

San Marino, Centro storico
Ingresso gratuito ai Musei di Stato: Pinacoteca di San Francesco, Museo di Stato, Palazzo Pubblico, Prima Torre, Seconda Torre con il Museo delle Armi Antiche, Museo dell’Emigrante e Centro Studi sull’Emigrazione
Borgo Maggiore, Centro storico
Ingresso gratuito al Centro Naturalistico Sammarinese

San Marino Città, Museo di Stato – Palazzo Pergami-Belluzzi
Ingresso gratuito alle Mostre
San Marino Mon Amour
oggetti e mirabilia dalla appassionata collezione di M.A. Bonelli
Cinque secoli di storia della Liuteria da A. Stradivari alla Famiglia Fiorini
da Bologna a San Marino – di Paolo Bandini, Museo del Violino San Marino

SABATO 7 LUGLIO
Servizio Funivia gratuito
Borgo Maggiore-Centro storico di San Marino
ogni 15 minuti dalle ore 7,50 alle 01.00 dell’8 luglio

San Marino Città, Aula Magna dell’Università, ore 11.00
Conferenza della prima stesura del Piano di Gestione Unesco
Relatori: componenti dell’Unità di Coordinamento Unesco

San Marino Città, Porta San Francesco, ritrovo ore 16.00
Visita guidata nel Patrimonio Unesco
al termine della visita, previsto alle ore 17.15, sarà possibile assistere all’inaugurazione
della Galleria Nazionale San Marino di arte moderna e contemporanea
E’ consigliata la prenotazione a info@sanmarino2000.sm
costo della visita € 4,00 per persona – bambini 0-6 anni gratuiti

San Marino Città, Logge dei Volontari, ore 18.30
Inaugurazione Galleria Nazionale San Marino
Taglio del nastro alla presenza degli Eccellentissimi Capitani Reggenti
Interventi delle Autorità
Visita guidata alla Galleria Nazionale

San Marino Città, Cava dei Balestrieri, ore 19.30-21.30
Concerto Elettroacustico
omaggio all’opera permanente Scala Santa di Enzo Cucchi
ES NOVA & ROBERTO PACI DALO’
produzione Es Nova e Giardini Pensili
in diretta radio – usmaradio.org
a cura degli Istituti Culturali

DOMENICA 8 LUGLIO
San Marino Città, Orti dell’Arciprete (dietro la Basilica del Santo), ore 6.00
Concerto all’Alba
Chopin…at the Sunrise
Interprete: M° Stefano Malferrari
a cura dell’Associazione Camerata del Titano
Ingresso: € 5,00, comprendente la colazione al termine del concerto

Borgo Maggiore, Piazza Mercatale, ritrovo alle ore 8.15
Passeggiata raccontata
ore 8.30 partenza per due percorsi (circa 5,5 Km):
– Sentiero della Rupe (più impegnativo)
– Percorso attraverso le Gallerie ferroviarie
Entrambi i percorsi si congiungeranno al Centro Congressi Kursaal e proseguiranno attraverso la cresta del Monte, visitando le Torri e il centro storico
Ritorno a Borgo Maggiore dal sentiero dell’Arnella – arrivo previsto alle ore 12.00-12.30
a cura dell’Associazione Escursionisti La Genga
si consigliano scarpe da trekking – ai partecipanti saranno distribuite bottiglie d’acqua alla partenza

 

San Marino Città, Porta San Francesco, ritrovo ore 11.00
Visita guidata nel Patrimonio Unesco
durata della visita 1 ora
E’ consigliata la prenotazione a info@sanmarino2000.sm
costo della visita € 4,00 per persona – gratuita per i bambini fino a 6 anni

San Marino Città, Piazza della Libertà, ore 21.15
Due Artiste sammarinesi del canto: Sara Jane Ghiotti e Valentina Monetta,
con la Banda Militare della Repubblica di San Marino
Direttore: M° Ten. Stefano Gatta
La Banda Militare sarà domenica 8 luglio alle ore 21,15 in Piazza della Libertà, per il Gran Concerto di Gala in onore del X anniversario iscrizione del Centro Storico di San Marino a Patrimonio UNESCO.
Per l’occasione affiancherà e accompagnerà due splendide “stelle canore” autenticamente sammarinesi: SARA JANE GHIOTTI e VALENTINA MONETTA, per un fascinoso viaggio tra gli standard internazionali, spaziando tra Gershwin, Rodgers, Cabral, i classici di Frank Sinatra, Edith Piaf, Vanoni-De Moraes-Toquinho, la musica di Lloyd Webber, ampliando e offrendo altri brani del repertorio per orchestra a fiati.
Si inizierà con l’Inno Nazionale della Repubblica, e a seguire il programma vario e sfizioso di musiche originali, trascrizioni (Van Der Roost, John Miles, Rossini) e interpretazioni dei classici pop, con le orchestrazioni strumentali ad accompagnare la preziosa vocalità, in singolo e in duo, delle brave e meravigliose interpreti sammarinesi, in una cornice paesaggistica da sogno.

LUNEDI’ 9 LUGLIO
San Marino Città, Piazzetta del Titano, ore 15.00 e ore 18.00
Serenata al balcone
Akiko Yatani, viola e violino
Kati Abiatari, violino
a cura della Casa della Musica – in caso di maltempo: Galleria della Cassa di Risparmio

San Marino Città, Museo di Stato (Palazzo Pergami-Belluzzi), ore 18.30 e ore 21.00
Panzarvolta Productions
Il tesoro segreto di Domagnano
Animazione teatrale al Museo per Bambini dai 5 ai 10 anni
posti limitati, prenotazione entro le ore 12.00 di lunedì 9 luglio, tel. 0549 882677
Gli attori Andrea Tamagnini e Aleksandra Di Capua, accoglieranno il pubblico in maniera divertente ed a misura di bambino, per proporre in seguito in maniera ludica e accattivante, una breve visita introduttiva al Museo.

MARTEDI’ 10 LUGLIO
San Marino Città, Sala Alberoni Biblioteca di Stato, ore 17.00
Una grande personalità dell’Unesco: Ludovico Lazzaro Zamenhof e i pionieri dell’Esperanto a San Marino nel primo ‘900
a cura degli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino e della Federazione Esperantista Italiana
Intervengono:
Michela Lipari – Presidente FEI – L’Unesco e l’Esperanto: il ruolo di Ludovico Lazzaro Zamenhof nella comunicazione tra i popoli
Ivan Orsini – Presidente gruppo esperantista di Bologna – Achille Tellini: uomo di scienza, cultura e utopia nell’Italia del primo ‘900 – Presentazione atti del convegno bolognese a lui dedicato
Claudia Malpeli – Istituti Culturali di San Marino – Biblioteca di Stato – I pionieri dell’Esperanto a San Marino e la collezione di Achille Tellini nella Biblioteca di Stato della Repubblica
L’Esperanto è una lingua ausiliaria, elaborata tra gli anni 70 e 80 dell’Ottocento da Ludwik Lejzer Zamenhof, con l’obiettivo di far dialogare i diversi popoli cercando di costruire tra di essi comprensione e pace. E’ sorprendente il fatto che a San Marino le prime tracce di esperanto risalgano al 1913. Centrale è la figura di Achille Tellini, friulano, che oltre ad essere un esperantista di prima scuola fu anche donatore di un cospicuo fondo librario alla Biblioteca governativa della Repubblica di San Marino. Durante l’incontro si parlerà di Zamenhof, di Tellini e dei collegamenti con personaggi sammarinesi dell’epoca. Per l’occasione la Biblioteca di Stato allestirà una esposizione di pubblicazioni e documenti, provenienti anche dall’Archivio di Stato, testimonianti l’attività di Tellini a San Marino.

Borgo Maggiore, Galleria ferrovia Rimini-San Marino, ore 21.00
Volti e voci della mia gente
il libro di Giancarlo Frisoni raccontato da Orietta Zamagni e Giancarlo Frisoni
proiezione delle fotografie di Giancarlo Frisoni
a cura degli Istituti Culturali in collaborazione con la Giunta di Castello di Borgo Maggiore
Memorie di una generazione dove affondano le nostre radici, presentazione-spettacolo dell’omonimo libro di Giancarlo Frisoni. In scena lo stesso Frisoni, che insieme ad Orietta Zamagni racconterà il libro accompagnato dalle bellissime immagini e dalle voci dei protagonisti delle memorie.

MERCOLEDI’ 11 LUGLIO
San Marino Città, ex Pista di Pattinaggio – ore 18.00-24.00
Tango a San Marino – Milonga
Il Tango Patrimonio Culturale Unesco raccontato dal M° Oscar Benavidez
con la partecipazione della M° Tatiana Campos
Musicalizador A. Filippetti – esibizione dei ballerini e serata danzante
Aperitivo a buffet – prodotti locali
a cura dell’Associazione San Marino Dance Tango – in caso di maltempo Galleria della Cassa di Risparmio

GIOVEDI’ 12 LUGLIO
San Marino Città, Ridotto del Teatro Titano, ore 17.00
Inaugurazione mostra fotografica di Gabriele Mazza
Luoghi Istituzionali – interni
apertura dal 12 al 22 luglio ore 14.00-20.00
a cura degli Istituti Culturali
Uno sguardo sui luoghi simbolo di San Marino. Un progetto nato da un paio di anni caratterizzato in questa prima parte denominata “interni” da uno stile di ripresa rigoroso, quasi privo di interpretazione personale con lo scopo di omaggiare chi quei luoghi li ha progettati e costruiti.

San Marino Città, Orti Borghesi, ore 18.30
Storie e musica alle Torri
Laura Rossi – In Repubblica. Una giornata sul Titano a fine Ottocento nel racconto di un illustre visitatore
Ensemble Mediterraneo – In punta di note
Elisa Ridolfi, voce
Riccardo Bertozzini, chitarra
Massimo Valentini, sax, voce, percussioni
a cura dell’Associazione musicale Allegro Vivo e della Giunta di Castello della Città di San Marino
in collaborazione con Urbino Plays Jazz Around – in caso di maltempo: Palazzo Graziani

VENERDI’ 13 LUGLIO
San Marino Città, Antico Monastero di Santa Chiara, ore 21.00 e ore 22.30
Il Monastero Santa Chiara: testimonianze vive
Esito del percorso teatrale di educazione alla cittadinanza condotto da Silvio Castiglioni
posti limitati, prenotazione entro le ore 12.00 del 13 luglio, tel. 0549 882677
a cura degli Istituti Culturali e del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di San Marino
in collaborazione con l’Istituto Musicale Sammarinese
Esito del laboratorio di educazione alla cittadinanza consapevole condotto da Silvio Castiglioni, al quale hanno partecipato studenti universitari, insegnanti, educatori e cittadini con l’obiettivo di approfondire le proprie conoscenze in ambito teatrale e di trovare nuove forme di partecipazione attiva e di coesione sociale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy