San Marino. Droga, per 18 chiesto il processo

La Serenissima: Spaccio di droga fra San Marino e Rimini, chiesto il processo per 18 persone

SAN MARINO Ben 18 persone, indagate nell’ambito della cosiddetta operazione “Titano”, rischiano di finire a processo per il loro presunto coinvolgimento in una ampia rete di spaccio di sostanze stupefacenti tra Rimini e la Repubblica di San Marino, sgominata dalla squadra mobile della Questura e relativa a una serie di episodi risalenti principalmente al 2013. (…)

Uno dei luoghi scelti per lo spaccio era, secondo gli investigatori, il Coconuts, locale della movida riminese. Secondo gli investigatori i titolari (Lucio e Fabio Paesani, amministratore e gestore di fatto, fratelli tra loro) avrebbero tollerato che alcuni “pusher” albanesi vendessero la droga tra i tavoli e consentito ai clienti di consumare cocaina all’interno (nell’inchiesta era coinvolto anche un barista). (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy