San Marino. «Mio figlio gay è una gioia per la mia vita Gli omofobi sono ignoranti: me li mangio»

Enea Abati. Corriere Romagna: L’intervista / «Mio figlio gay è una gioia per la mia vita Gli omofobi sono ignoranti: me li mangio» / Oggi salirà sul palco del Rimini summer pride: «Dobbiamo combattere l’ignoranza Crescere Edoardo è stato come crescere sia un maschio che una femmina».

RIMINI. Quando risponde al telefono, Serena Grandi ha appena scoperto insieme al figlio Edoardo che sui social network locali è stato diffuso uno striscione che Forza Nuova ha affisso alla fontana dei quattro cavalli e che recita “Omosessualità oggi, pedofilia domani”. L’attrice che ha preso parte al film premio Oscar “La grande bellezza” fatica a trattenere la rabbia, ammettendo di non capacitarsi come la stupidità umana possa arrivare a livelli così infimi. Cerca di sollevarla il figlio Edoardo, di cui ha rivelato l’omosessualità durante la scorsa edizione del Grande Fratello vip: «Non possiamo pretendere che siano tutti intelligenti – argomenta Edoardo Ercole -, certamente non possiamo pretendere che sia intelligente chi ha scritto quelle quattro porcate». (…) 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy