Rimini. Trans ruba al cliente, identificate 40 lucciole

Andrea Rossini Corriere Romagna Emergenza prostituzione / Cliente derubato dopo le “effusioni” Trans in manette, identificate 40 lucciole /Controlli dei carabinieri tra Marebello, Miramare e Rivazzura dopo le proteste dei cittadini

RIMINI Quaranta persone, tra lucciole dell ’Est Europa e transessuali sudamericane, dedite alla prostituzione identificate, alcune accompagnate in caserma perché prive di documenti e a rischio espulsione. È il risultato dell’operazione di contrasto della vendita di sesso su strada portata a termine l’altra notte da personale della compagnia carabinieri di Rimini. Le ripetute proteste dei cittadini per il degrado in cui versano alcuni viali cittadini (in particolare nelle zone di Marebello, Miramare e Rivazzura) sono all’origine del servizio dell’Arma mirato da una parte a scoraggiare il fenomeno in sé e dall’altra a evitare quei reati che spesso hanno come vittime gli stessi clienti. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy