Rimini. Studentessa accusa: ‘Segregata e violentata’

Il Resto del Carlino: Studentessa accusa: ‘Segregata e violentata’ / Denunciato dalla polizia un 43enne venditore pakistano di kebab

RIMINI «Sono stata violentata». Ha trovato la forza di raccontare ai medici del pronto soccorso quello che era accaduto ventiquattro ore prima. Sarebbe stata violentata e segregata in casa da un pakistano, un venditore di kebab. Una studentessa universitaria riminese di 23 anni si è presentata l’altra notte, poco dopo le due, all’«Infermi» di Rimini. Aveva molto male alle parti intime e, con molto pudore e paura, si è confidata con gli operatori. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy