Rimini. Bidello riminese adesca ragazzini. Arrestato per violenza sessuale

Andrea Rossini. Corriere Romagna: Bidello riminese adesca ragazzini. Arrestato per violenza sessuale / Avrebbe circuito due adolescenti tra i 15 e i 17 anni attraverso promesse, suggestioni e “psicologia” spicciola.

RIMINI. Un trentacinquenne collaboratore scolastico riminese, attualmente alle dipendenze di una scuola dell’infanzia, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e adescamento di minori. Promettendo a ragazzi adolescenti (di età compresa fra quindici e diciassette anni) di aiutarli a farsi notare come musicisti e youtuber, riusciva a instaurare con loro relazioni confidenziali e intime. Indagata a piede libero è anche la moglie: in qualche caso avrebbe rassicurato i genitori degli adolescenti sulle intenzioni del marito riguardo alla sua amicizia con i loro figli. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy