San Marino. Thierry Mancini diventa Campione sammarinese Special Olympics di slalom gigante

[c.s.] “Sulle piste del comprensorio di Folgaria dove si sono allenati i grandi campioni dello sci dal calibro di Lindsey Vonn, Ted Ligety ,Mikaela Shifrrin oltre alle campionesse di Casa Italia come Sofia Goggia, anche i campioni di Special Olympics San Marino si sono sfidati per il titolo Nazionale nello slalom gigante. Nonostante il sole persistesse già da diverso tempo, le piste di Folgaria hanno dimostrato un’ottima tenuta garantita dal sistema di innevamento artificiale.

A Passo Coe si è cosi’ assistito alla Smile Ski Cup, gara organizzata dallo sci club EDELWEISS Verona e dal punto fermo di Special Olympics San Marino, gli amici maestri di Scie di Passione, la scuola di sci di Folgaria che da anni allena i nostri Atleti nel loro comprensorio.

La nostra Nazionale di Special Olympics, ha finalmente potuto mettere in pratica il lavoro iniziato diversi mesi fa in palestra con il loro preparatore Atletico Matteo Saccani ; sulla pista sintetica di Serravalle (per una grande collaborazione da parte della FSSI) con il maestro Riccardo Stacchini, per poi concludersi sulle piste innevate con i maestri Leonardo Sulsente e Stefano Carbone della scuola di Scie.

Ad assistere alla gara e ad incitare gli Atleti sammarinesi c’erano diverse persone tra le quali la Presidente di Special Olympics San Marino, Barbara Frisoni anch’essa grande appassionata di sci, vari familiari che a loro volta hanno gareggiato nelle rispettive categorie, il Vice Presidente di Special Patrizia Gallo nonché madre dell’Atleta Thierry Mancini, una rappresentanza dello sci club Gli Apostoli e il dirigente della FSSI Gianluca Gatti, presente sul posto per attività legate alla Federazione.

Con grande gioia la vittoria se l’è aggiudicata Thierry Mancini (50”12) che diventa cosi’ ufficialmente Campione Sammarinese Special Olympics di slalom gigante, subito dietro l’Atleta Ruggero Marchetti (50”98) e il terzo posto se l’è aggiudicato il veterano Stefano Gianessi (63”94).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy