Osla su riforma pensionistica: “Manca un progetto di sistema”

“L’Organizzazione Sammarinese degli Imprenditori, preso atto della proposta di legge sulla riforma pensionistica presentata dal Governo, pur capendo e condividendo la necessità di intervenire sul sistema pensionistico, ritiene che il documento proposto non sia conforme alla dichiarazione dei diritti dei cittadini né a regole di equità”.

Queste le dichiarazioni di Osla, che in un comunicato critica “innanzitutto la tempistica, dopo un incontro nei primi di agosto senza una bozza di legge, a metà marzo arriva la bozza che, a sentire il Segretario di Stato competente, diverrà legge entro l’estate, senza i  tempi necessari per confrontarsi su numeri e proiezioni”.

“E’ chiaro – continua la nota – che bisogna parlare di numeri e questi devono essere digeriti ed assimilati; il progetto di legge ci sembra fortemente disequilibrato verso le imprese e, soprattutto, verso le imprese individuali e i lavoratori autonomi.

La disparità tra quanto versano i datori di lavoro, rispetto a quanto versato dai dipendenti, rimane enorme e gli interventi sulle pensioni attualmente erogate sono insufficienti.

Nonostante le rassicurazioni avute negli incontri estivi, si sceglie la strada dell’aumento del costo del lavoro dipendente che, insieme all’aumento contributivo per le aziende individuali e liberi professionisti, colpirà fortemente le Piccole e Medie Imprese”.

leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy