“I chiaroscuri di una visita dall’evidente significato politico”

“I chiaroscuri di una visita dall’evidente significato politico”. 

Inizia così l’intervento del PDCS sulla visita ufficiale del Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa S.E. Sergej V. Lavrov.

Il primo riguarda i contenuti del Memorandum d’Intesa siglato dai due Ministri, Lavrov e Renzi: perché questi contenuti sono al momento assolutamente riservati? Non avrebbero dovuto addirittura essere già noti al Consiglio Grande e Generale che, ancor prima della firma, soprattutto se si tratta di contenuti particolari, avrebbe dovuto affidare al Segretario Renzi un mandato per la loro sottoscrizione?

 Leggi il comunicato integrale. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy