“Sulla riforma previdenziale nulla di fatto”

“L’incontro svoltosi questa mattina sulla riforma previdenziale si è trasformato di fatto in un dibattito sul sistema bancario e finanziario”

A segnalarlo l’Unione Sammarinese dei Lavoratori, che aggiunge “le organizzazioni sindacali hanno chiesto preliminarmente risposte chiare sui Fondi Pensioni, nonché un doveroso confronto sul progetto di legge per la risoluzione delle crisi bancarie, tematiche di stretta connessione e rilevanza rispetto alla definizione di riforma strutturale come è quella sulle pensioni.

L’USL ha ribadito che la riforma previdenziale deve essere profondamente modificata, dato che a nostro avviso è una riforma recessiva per l’economia sammarinese, e rinnovato nuovamente l’appello ad una confronto serio e approfondito su una tematica così trasversale e impattante per il Paese. E’ stata, pertanto, riconfermata la nostra disponibilità ad aprire una discussione sulla riforma previdenziale, ma al tempo stesso abbiamo espresso forte preoccupazione rispetto allo “stato di salute” dei Fondi Pensione e del progetto “salva-banche”, sollecitando la necessità di convocare in tempi brevi un tavolo “allargato” in grado di fornire risposte e chiarimenti puntuali”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy