Infermiere del pronto soccorso pestato dal malato

Infermiere del pronto soccorso pestato dal malato

Aggredito mentre lo stava assistendo. La Uil: «Serve più sicurezza»

HA AGGREDITO l’infermiere che lo stava assistendo, sferrandogli due cazzotti in pieno volto e spaccandogli il setto nasale e procurandogli anche una forte contusione alla mandibola. Scenario il pronto soccorso dell’ospedale «Infermi». «E’ un trend in costante aumento che negli ultimi tempi si è moltiplicato in modo esponenziale – commenta amaramente Nicoletta Perno, segretario generale territoriale della Uil Fpl di Rimini – serve più sicurezza, serve una legge, almeno regionale, che tuteli gli operatori sanitari che sono sempre più sbattuti in linea. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy