Rimini. Il Comune usa il pugno di ferro contro i no vax

Rimini, fuori dall’asilo 27 bimbi no vax

Pugno duro del Comune, l’assessore Morolli: “Altri 23 sono a rischio espulsione”

MANUEL SPADAZZI – Esclusi da scuola perché non in regola con i vaccini. Ci hanno pensato i vigili, ieri, a consegnare le prime lettere alle famiglie riminese no vax che non intendono rispettare la legge Lorenzin. Lettere in cui viene notificata ai genitori la perdita del posto dei figli negli asili nidi e nelle materne comunali. Sono 27 i provvedimenti firmati e notificati, ma sulla lista nera del Comune di Rimini, inizialmente, ce n’erano 31. “Per alcune situazioni – precisa Mattia Morolli, assessore all’Istruzione – stiamo ancora facendo alcune valutazioni. Pertanto abbiamo preso un po’ più di tempo”. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy