Giustizia, L’Informazione di San Marino critica l’opposizione

Le opposizioni bloccano il Tribunale e attaccano pure il giudice

ANTONIO FABBRI – Dopo aver bloccato le nomine dei giudici di appello civile e amministrativo, e di conseguenza aver fatto saltare la prima udienza del Mazzini, i partiti di opposizione – Rete, Pdcs, Ps, Psd, Elego, stavolta senza Md-Si – che hanno già dichiarato di voler mettere le mani sul Tribunale, si scagliano contro il giudice di appello che deve presiedere il processo del secolo. L’ennesimo ribaltamento della realtà fatto da chi ha mire di potere, evidentemente inconfessabili, molto affini alle dritte di Gabriele Gatti che ha detto a un suo interlocutore: “In Tribunale facciamo terra da ceci”. Mai si sono visti partiti politici interi, non proprio disinteressati a che la giustizia non funzioni, scagliarsi con tale violenza contro uno o più giudici del Tribunale. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy