San Marino. Zafferani risponde alla DC

“Leggo con un certo stupore il comunicato della Dc, a seguito di una serata pubblica, che riporta “un altro aspetto fondamentale che è stato trattato su richiesta del pubblico è quello relativo al problema tanto grave quanto surreale, dove l’amministratore di una impresa deve forzatamente versare i contributi anche come dipendente.

Questa stortura, che ha ricordato la sala è fortemente sostenuto dall’ultimo segretario all’industria, è un fattore che mette in crisi la piccola impresa oltre ad essere una legge assurda che dovrà assolutamente essere abrogata, in quanto non è logicamente possibile.”
Non so se sia la vicinanza con Rete ad annebbiare le valutazioni o – scrive Andrea Zafferani –  se il problema sia un altro, ma qua siamo proprio di fronte al rovesciamento della realtà”.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy