San Marino. Condannata una coppia per riciclaggio di denaro

Riciclaggio di denaro della camorra, coniugi condannati

ANTONIO FABBRI – Si è chiuso ieri con due condanne a carico di Emilio Izzo e della moglie, Monica Di Nuzzo, accusati di riciclaggio di denaro ritenuto di provenienza illecita, in particolare, secondo l’accusa, frutto di attività estorsive della camorra. Milioni di euro ritenuti provento di associazione camorristica, estorsione usura e reati tributari. Denari che secondo l’accusa venivano riciclati sul Titano. Il giro di soldi sporchi era cominciato dal 2001, quando, attraverso 36 operazioni per la somma complessiva di 2.200.614,18 euro, erano stati versati contanti su libretti al portatore, che all’epoca erano ancora legali ed erano stati accesi presso la Cassa di Risparmio. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy