San Marino. Ecco i 60 membri del nuovo Consiglio

Ecco i nomi dei 60 membri del Parlamento di San Marino

SIMON PIETRO TURA – Un sammarinese su tre ha scelto di dare la propria preferenza al Partito democratico cristiano sammarinese, per cui questo ha ovvie ripercussioni sulla spartizione dei seggi all’interno del Consiglio Grande e Generale. La Dc porterà nel nuovo Parlamento 21 suoi rappresentanti. Al secondo posto Rete, che in pratica conferma il risultato del 2016 a livello di percentuale, ma che grazie alla nuova legge elettorale vedrà aumentare la propria presenza in Consiglio, saranno 11 gli esponenti del movimento. Terzo posto per Libera, con 10 consiglieri, seguita a ruota da Noi per la Repubblica con otto. Poco sotto c’è l’unica forza politica di fatto già certa di essere all’opposizione, ossia Repubblica futura (sei rappresentanti). Entra in Consiglio Domani-Motus Liberi, che insieme a Rete formava la coalizione Domani in Movimento e che è riuscita a superare la soglia di sbarramento del 5%. (…)

PDCS – Per il Partito democratico cristiano sammarinese i probabili consiglieri saranno Giancarlo Venturini, Teodoro Lonfernini, Stefano Canti, Sua Eccellenza Mariella Mularoni, Luca Beccari, Pasquale Valentini, Marco Gatti, Francesco Mussoni, Alessandro Cardelli, Manuel Ciavatta, Massimo Andrea Ugolini, Filippo Tamagnini, William Casali, Francesca Civerchia, Alice Mina, Oscar Mina, Gian Franco Terenzi, Italo Righi, Lorenzo Bugli, Maria Adele Selva e Alessandro Scarano.

RETE – Per Rete andranno in Parlamento Gian Matteo Zeppa, Elena Tonnini, Roberto Ciavatta, Marianna Bucci, Paolo Rondelli, Marco Nicolini, Sandra Giardi, Adele Tonnini, Emanuele Santi, Giovanni Maria Zonzini, Grazia Zafferani.

DOMANI-MOTUS LIBERI – Fa il suo esordio in Consiglio Grande e Generale Domani Motus Liberi che porta a casa il 6% dei voti ed elegge 4 consiglieri: Fabio Righi, Carlotta Andruccioli, Michela Pelliccioni e Mirko Dolcini.

LIBERA – Sono 10 i rappresentanti di Libera: Matteo Ciacci, Alessandro Bevitori, Rossano Fabbri, Michele Muratori, Eva Guidi, Marica Montemaggi, Sua Eccellenza Luca Boschi, Dalibor Riccardi, Giuseppe Maria Morganti e Vladimiro Selva.

REPUBBLICA FUTURA – Per l’ex partito di governo ci saranno sei rappresentanti, tra cui Nicola Renzi, Miriam Farinelli, Fernando Bindi, Andrea Zafferani, Nicola Selva e Sara Conti.

NOI PER LA REPUBBLICAL’unione tra il partito socialista e quello dei socialisti e democratici permette a Noi per la Repubblica di poter contare su otto rappresentanti: Federico Pedini Amati, Iro Belluzzi, Alessandro Mancini, Maria Luisa Berti, Denise Bronzetti, Andrea Belluzzi, Gian Nicola Berti e Giacomo Simoncini. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy