Una ricerca su San Marino e gli altri piccoli Stati

Nei piccoli Stati gli aspetti socioeconomici hanno una correlazione diretta su quelli sociosanitari? In altre parole, esiste un legame fra il benessere economico e la salute?

Per rispondere a questa domanda, spiega in una nota l’Università degli studi della Repubblica di San Marino, “i ricercatori stanno analizzando una serie di dati come il Pil pro capite, il livello di istruzione medio, i tassi di vaccinazione dei bambini per determinate malattie e la percentuale sulla popolazione di medici, infermieri, ostetriche e farmacisti“.

Lo studio, aggiunge l’Ateneo del Titano, “offrirà una comparazione fra la realtà sammarinese e quelle di Andorra, Cipro, Lussemburgo, Malta, Monaco e Montenegro, grazie a un’analisi condotta dal sammarinese Pietro Renzi e da Alberto Franci, entrambi docenti del corso di laurea in Ingegneria Gestionale dell’Ateneo sammarinese”, che “hanno pubblicato di recente i risultati di una ricerca tarata sulla regione Marche per approfondire gli stessi ambiti sulla rivista scientifica British Journal of Healthcare Management, dedicata a operatori, manager ed esperti del settore sociosanitario a livello internazionale”.

“La ricerca sui piccoli Stati – spiega infine Renzi – parte dai dati rilevati dall’Organizzazione mondiale della sanità grazie alla collaborazione delle autorità sociosanitarie delle realtà coinvolte. Lo studio punta, confrontando e collegando una serie di valori socioeconomici, a rilevare le correlazioni presenti. I primi risultati sono promettenti sono state già trovate correlazioni su alcuni degli indicatori presi in considerazione”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy