San Marino. Futsal, Nazionale a Varna e Academy in zona play-off

“La Nazionale di futsal di San Marino è sbarcata in Bulgaria per il turno preliminare di qualificazione agli Europei di Olanda 2020”.

Lo annuncia la Federazione Sammarinese Giuoco Calcio, che aggiunge: “Partita nella prima serata di ieri per raggiungere l’aeroporto di Venezia, dove i Biancoazzurri hanno pernottato per una manciata di ore prima di imbarcarsi sulla tratta Vienna-Varna, la selezione sammarinese ha raggiunto la struttura che ne ospiterà il ritiro in una settimana sicuramente intensa e che passerà da tre precisi, quanto distinti, snodi cruciali: Albania, Bulgaria e Andorra.

Le tre formazioni sorteggiate insieme a San Marino nel Gruppo D affronteranno i Biancoazzurri proprio nell’ordine sopra citato: debutto fissato per domani pomeriggio alle 16:30 locali (15:30 CET) la ben nota Albania, prima di incrociare – poco più di 24 ore più tardi – l’incognita Bulgaria, sicuramente sostenuta e spinta dal pubblico del Palace of Culture and Sports di Varna. Ultima fatica calendarizzata per sabato 1 febbraio, quando San Marino affronterà Andorra. I pirenaici sono stati ospitati qualche mese or sono al Multieventi per due amichevoli in quattro giorni, che hanno allora confermato come il gap tra le formazioni dei Piccoli Stati sia tutto sommato contenuto.

Condizione da tenere in alta considerazione, considerato lo stravolgimento del format delle qualificazioni. Dai nove gruppi, composti da tre o quattro squadre, emergeranno i seguenti responsi: le vincenti accederanno direttamente al Qualifying Group Stage (da dove parte di diritto il percorso della nazionali partecipanti all’Élite Round della precedente edizione), mentre le nove seconde e le cinque migliori terze classificate si sfideranno in incontri di andata e ritorno per determinare le sette che proseguiranno il proprio cammino nelle qualificazioni.

Prima seduta di allenamento fissata per le 17:00 locali di oggi, agli ordini naturalmente del Commissario Tecnico Roberto Osimani e del suo staff. Sono quattordici i giocatori partiti per la Bulgaria, nel dettaglio:

Fabio BELLONI (Atletico Santarcangelo), Danilo BUSIGNANI (Fiorentino), Elia CECCHETTI (Juvenes-Dogana), Marco CUPI (Tre Fiori), Andrea FRANCIOSI (Atletico Santarcangelo), Fabio GASPERONI (Rimini Calcio a 5), Daniele MAIANI (Fiorentino), Alex MATTIOLI (Faetano), Elia MICHELOTTI (San Marino Academy), Michele MORETTI (Rimini Calcio a 5), Mattia PROTTI (Fiorentino), Nicolas ROSSINI (Tre Fiori), Francesco STOLFI (Tre Fiori), Luca ZAFFERANI (Tre Fiori)

Non solo impegni internazionali per il futsal made in San Marino: in attesa della ripresa dell’attività domestica, fissata per lunedì 10 febbraio, continua la marcia delle formazioni battenti bandiera Academy. Nello scorso fine settimana è arrivato un bis di vittorie per le squadre di Levani e Selva, entrambe in piena zona play-off; se per l’U-19 questa è tutt’altro che una novità, la creatura affidata alla gestione dell’ex allenatore del Pennarossa ha risalito la china fino ad agguantare la quinta piazza – ultima utile per giocare in post season -. Le Biancoazzurre si sono imposte per 4-2 nel derby in casa del Cesena, passato pure in vantaggio. Titane subito in partita e capaci di pareggiare i conti con Cabrera e passare sul 2-1 con la prima gioia stagionale di Mirca Di Lorenzo. Al 10’ della ripresa le romagnole trovano il modo per rinviare il verdetto nel finale di match, che sorride alla San Marino Academy: a stretto giro di posta le reti di Fratti e Benedettini fissano il 4-2 definitivo, peraltro ai danni di quella che fino ad allora era la miglior difesa del torneo (13 reti subite in 12 gare). Bianconere che falliscono così il sorpasso in vetta, mentre l’Academy vede il terzo posto distante due punti.

Week-end esaltante anche per la Juniore Regionale di Roberto Levani che, complice il passo falso del Russi – con cui condivideva la testa della classifica -, si ritrova ora a guidare il raggruppamento in solitaria. Incontro inaugurato con il palo colpito da Cecchini al 15’, una delle almeno quattro buone opportunità per passare in vantaggio che la San Marino Academy non ha sfruttato: al cambio di campo è 0-0. Fortunatamente i ragazzi di Levani impiegano 200 secondi appena per invertire la tendenza, sbloccando l’incontro con Gennari; lo stesso biancoazzurro è autore della rete che pare indirizzare la vittoria sul Titano. Il Forlì ha però una reazione d’orgoglio e con Ruffilli – nello spazio di 7 minuti – rimette tutto in equilibrio, quando sul cronometro mancano cinque minuti appena. I Biancoazzurri, al netto di Michelotti – convocato con la Nazionale per l’impegno in Bulgaria -, trovano in Cecchini e Dolcini i gol da primato in classifica. Come per le ragazze di Selva, arriva una vittoria per 4-2 che stappa la festa della San Marino Academy futsal – sempre più certezza e meno sorpresa del calcio a cinque regionale, tanto giovanile quanto femminile -“.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy