San Marino. Uno spettacolo sulla bellezza del corpo

Dopodomani al al Teatro Titano, dopo gli straordinari consensi ottenuti al Festival di Santarcangelo, arriva la coreografa e performer Silvia Gribaudi con “Graces”, una riflessione intelligente ed esilarante sul concetto di bellezza e sull’idea del corpo.

Lo annunciano gli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino, spiegando in una nota che “Graces”, appartenente al circuito “E’ Bal, Palcoscenici romagnoli per la danza contemporanea”, cui anche il Titano aderisce, vedrà in scena Siro Guglielmi, Matteo Marchesi Andrea Rampazzo insieme a Silvia Gribaudi.

“Ispirato alla celebre scultura neoclassica di Antonio Canova, ‘Le tre grazie’, come punto di riferimento universale di bellezza, proporzioni e misura, stravolgendo gli stereotipi di identità sessuale”, si legge nel comunicato, “lo spettacolo vede i danzatori percorrere un viaggio di abilità e tecnica che li conduce in un luogo e un tempo sospesi tra l’umano e l’astratto dove il maschile e il femminile si incontrano, lontano da stereotipi e ruoli, liberi, danzando il ritmo della natura”.

La Gribaudi ama definirsi “autrice del corpo” perché “la sua poetica trasforma in modo costruttivo le imperfezioni in forma d’arte con una con una comicità diretta, crudele ed empatica in cui non ci sono confini tra danza, teatro e performing arts”.

La performer e coreografa italiana, “negli ultimi 10 anni, si è interrogata sugli stereotipi di genere, sull’identità del femminile, e sul concetto di virtuosismo nella danza e nel vivere quotidiano, andando oltre la forma apparente, cercando la leggerezza, l’ironia e lo humor nelle trasformazioni fisiche, nell’invecchiamento e nell’ammorbidirsi dei corpi in dialogo col tempo”.

“Graces”è realizzato “grazie allo sguardo registico e visivo di Matteo Maffesanti (regista, formatore e video maker) che ha seguito con Silvia Gribaudi tutto il processo artistico che si è sviluppato con tappe di lavoro che comprendevano laboratori con cittadini su materiali coreografici”.

Lo spettacolo è “un pezzo pop scultoreo che indaga le varie sfumature di una bellezza concreta e insolente, in grado di ribaltare tutti gli standard di bellezza”. 

Prezzo biglietto: intero – 10 euro; under 30 – 5 euro; E’ Bal card – 5 euro. I biglietti sono acquistabili sul sito internet www.sanmarinoteatro.sm oppure il giorno stesso dello spettacolo al Teatro Titano dalle ore 17. Sarà possibile richiedere in biglietteria la tessera di E’ Bal che permetterà di usufruire di agevolazioni per tutti gli spettacoli compresi nel circuito.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy