Rimini. Coronavirus, altri due contagi

Due nuovi contagi, più di 40 in isolamento volontario

Dopo il 71enne ristoratore cattolichino, positivi un dipendente di 48 anni e un amico e cliente di 56

PATRIZIA LANCELLOTTI – “Sto bene qui non mi dicono niente, la febbre mi è passata, scusate mi hanno detto di non parlare…”. La conferma sulle sue condizioni di salute viene dal ristoratore cattolichino ricoverato nel reparto Malattie infettive dell’ospedale Infermi, mentre l’Ausl rende noto che ci sono altri due cittadini risultati positivi al coronavirus. Si tratta di pazienti, entrambi di sesso maschile, di 48 e 56 anni, rispettivamente dipendente, collaboratore sporadico, del ristorante La Romagnola, e di un amico del 71enne ristoratore cattolichino, cliente del suo locale che nei giorni scorsi ha avuto contatti diretti con lui. Uno dei due è sintomatico e ricoverato dunque agli Infettivi di Rimini, l’altro al momento non ha sintomi ed è in isolamento a casa. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy