Beghe in tribunale, a vantaggio dei diversamente onesti. L’Informazione di San Marino, M. Cecchetti

I contrasti in tribunale vanno risolti non acutizzati

“Il giudice dei giudici”  nel sistema giudiziario di San Marino è ormai indispensabile

MARINO CECCHETTI, L’Informazione di San Marino: Giustizia incomprensibile
(…) La politica trovi un momento per occuparsi della produttività della macchina della giustizia.
Manca, ad esempio, il “giudice dei giudici”. La nomina, oggi – per come è oggi il Tribunale – è ritenuta indispensabile dai giudici stessi, dal Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme, dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.
È incomprensibile, per i comuni cittadini, il rinvio degli inizi del processo a due ex Segretari di Stato ex Capitani Reggenti e del processo a due dirigenti ex Banca Asset, a causa di un “difetto di notifica”. Com’è incomprensibile il ritardo nell’abolizione delle prescrizione per la corruzione pubblica (in genere politica) o il ritardo nell’avvio delle azioni di recupero di soldi pubblici finiti nelle tasche dei soliti diversamente onesti. Questi, politici e non, sono i veri fruitori delle beghe nel Tribunale.

Tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 22

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy