Rimini. Poche auto in giro, multe quasi a zero

Poche auto in giro, multe quasi a zero

Il comandante della Polizia locale, Rossi: ««La nostra attenzione è rivolta a far rispettare le limitazioni per contenere l’epidemia»

 

A Bologna il parcheggio non si paga più, da un paio di settimane. Dal 24 marzo sono sospese le strisce blu (e anche i controlli) nelle aree di sosta a pagamento. Altre città hanno fatto la stessa scelta di Bologna. A Rimini si è deciso di non imboccare questa strada, ma di fatto i controlli nei parcheggi a pagamento e sui divieti di sosta in generale non vengono effettuati quasi più dai vigili, se non per particolari situazioni, come auto parcheggiate davanti ai passi carrai o in luoghi che intralciano la visuale mettendo a rischio la viabilità di alcuni incroci e strade (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino  

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy