Rimini. I bagnini fanno le ronde in spiaggia «Così evitiamo gli assembramenti»

Indossano mascherine e pettorine, come se fossero vigilantes. Infatti qualcuno ieri, quando ha provato a scendere in spiaggia, li ha scambiati per tali. E invece no: sono proprio i bagnini e i titolari di bar e ristoranti a pattugliare l’arenile in lungo e in largo. Le ronde in spiaggia sono iniziate ieri mattina, e andranno avanti per settimane. «Fino a quando – spiega il presidente della cooperativa bagnini di Rimini sud, Mauro Vanni – non avremo la possibilità di poter tornare in spiaggia per fare i lavori di manutenzione in vista della stagione estiva». 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy