Rimini. Molestie sessuali alle commesse: arrestato il responsabile del negozio

Molestie sessuali alle commesse: arrestato il responsabile del negozio

Dalle pesanti allusioni alle aggressioni verbali e fisiche: commerciante di 52 anni ai domiciliari «Se vuoi che ti rinnovi il contratto, vieni in bagno: io faccio un favore a te e tu ne fai uno a me».

ANDREA ROSSINI. Con l’accusa di violenza sessuale e lesioni la Squadra mobile di Rimini ha arrestato un cinquantaduenne responsabile di un negozio di abbigliamento all’interno di un grande centro commerciale di Rimini.

L’uomo, che è di origine campana, avrebbe molestato sessualmente tre giovani commesse che si sono alternate nel suo punto vendita inducendole a licenziarsi o a mettersi in malattia, stremate dal disgusto e dallo stress. D’altronde, stando a quanto si legge nell’ordinanza, il datore di lavoro non dava alternative: «Se vuoi che ti rinnovi il contratto alla prossima scadenza, vieni in bagno con me: io faccio un favore a te e tu ne fai uno a me!».

Tratto dal Corriere Romagna

 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy