San Marino. Lo Sportello Consumatori boccia la “zona bianca”

Sportello Consumatori: “Zona bianca, un ritorno al passato senza senso”

San Marino, dalla “Zona rossa” alla “Zona bianca”. La recente delibera del governo, caldeggiata e difesa, a dire il vero con poca efficacia, dal segretario di Stato Canti, che ripristina per cinque anni il monopolio della Centrale del Latte nella vendita e commercializzazione del latte fresco e a lunga conservazione continua a fare discutere. L’Associazione Sportello Consumatori boccia senza appello la delibera del governo, un “ritorno a un passato che sembrava legittimamente superato per sempre, che porterà automaticamente a un aumento dei costi del latte a carico dei cittadini/consumatori, i quali se vorranno risparmiare per l’acquisto di questi prodotti o se vorranno avere maggiore libertà di scelta dovranno necessariamente recarsi nei negozi e supermercati fuori confine”. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy