San Marino. La pubblica amministrazione riparte

La pubblica amministrazione riparte

Il governo decreta ulteriori allentamenti relativi al progressivo venir meno dell’emergenza Covid

Misure meno restrittive nel nuovo decreto del governo, quello che dovrebbe essere emanato nella giornata di oggi. Il coronavirus sul Titano è decisamente in ritirata, e così anche a San Marino si può attuare la fase 2 in maniera più concreta. A partire dal mondo del lavoro. Infatti, nel nuovo decreto sarà superato il limite del 50 per cento della forza lavoro nelle aziende private e anche la Pubblica amministrazione tornerà a pieno regime. Naturalmente, non ci sarà invece nessun allentamento per quel che riguarda le misure di sicurezza, dal distanziamento alle norme igienico-sanitarie. Perché se è vero, e i dati comunicati tutti i giorni dall’Iss lo confermano, che il Coronavirus è in ritirata, è altrettanto vero che non è ancora battuto. Il nuovo decreto porterà novità anche per le attività che si occupano di ristorazione. Allineandosi ai vicini di casa dell’Italia, infatti, il governo del Titano ha deciso di rivedere le distanze nei ristoranti. Si passa dai due metri attuali di distacco tra un tavolo e l’altro, a uno solo.  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy