San Marino. Libera chiede equilibrio in Tribunale

“I principi di eguaglianza e di certezza del diritto in tale rapporto sono indispensabili per garantire buone relazioni sociali ed economiche”.

La pensa così Libera sul continuo scontro in atto sul Tribunale e sulle strutture istituzionali più significative, spiegando in un comunicato che ciò “va a minare quella fiducia che è fondamentale per raggiungere gli obiettivi citati sopra che toccano da vicino i nostri concittadini”.

In questo senso, la lista di opposizione dice di aver “da sempre cercato di far riflettere l’intero arco costituzionale affinché possa essere portata avanti un’opera di pacificazione che superi le divisioni e le contrapposizioni in tutti i settori dello Stato e in particolare sulla giustizia“.

Libera, inoltre, vuole che “i processi vadano avanti, che si restituisca il maltolto alla collettività, che non proseguano le forzature istituzionali che hanno minato il sano equilibrio nel nostro Tribunale, che non si proceda con la delegittimazione delle figure apicali che potrebbero portare a danneggiare i rapporti istituzionali nel nostro Paese, che si provveda a riformare a livello normativo le procedure attinenti alla giustizia con responsabilità e trasparenza evitando blitz come avvenuti anche di recente”.

Libera afferma anche che “non si presta al gioco delle tifoserie, non lo ha mai fatto anche in altri ambiti e continuerà a farlo, e crede che la parola d’ordine sulla giustizia debba essere: equilibrio”.

Per questo motivo la lista di minoranza si appella alle forze responsabili della maggioranza “affinché questo percorso ragionato, alla luce del sole, di cambiamento, possa essere portato avanti con onestà, competenza e mani libere“.

Infine, Libera annuncia che, “nei prossimi giorni, al fine di evitare ulteriori tensioni e distorsioni nell’ambito del rapporto fra poteri dello Stato e per la salvaguardia dell’integrità del nostro ordinamento, si attiverà in questa direzione confidando che nella politica e nel Paese possa esserci condivisione rispetto al sentimento, alla visione e alla linea politica che abbiamo cercato di esprime in questa presa di posizione”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy