San Marino. I servizi alla persona non sono più vietati

Barba, pulizia del viso, trucco, cade il divieto per i servizi di parrucchiere e centri estetica. Unas: “Un altro passo avanti all’insegna del ritorno alla normalità”

Con l’ultimo decreto del governo è caduto anche l’ultimo tabù relativo all’attività di parrucchieri/e ed estetisti/e: barba, pulizia del viso, trucco, depilazione labbro superiore, etc., adesso questi servizi sono tornati possibili, ovviamente nel rispetto dell’utilizzo delle protezioni per l’operatore. L’Unione nazionale artigiani e pmi (Unas) in una nota esprime soddisfazione per la cancellazione de punto 11 dell’allegato 2 del decreto n. 96, che confermava il divieto dei servizi che non possono essere effettuati senza l’utilizzo della mascherina. “Un altro passo in avanti all’insegna del ritorno alla normalità a seguito delle azioni di sensibilizzazione circa le problematiche delle categorie interessate – scrive l’Unas – Le nostre richieste hanno trovato terreno fertile per un ulteriore apertura delle operatività per il settore servizi alla persona”. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy