Riccione. Un giovane nordafricano scippa una pensionata e la manda in ospedale

Pensionata scippata finisce all’ospedale: ora è caccia a un giovane nordafricano

ANDREA ROSSINI – Scippo violento ai danni di una donna che finisce in ospedale. È accaduto giovedì pomeriggio a Riccione in viale Diaz, all’altezza di piazza Unità attorno alle 17.45. La signora, una turista veneta della provincia di Treviso di 82 anni, stava camminando assieme alla figlia che vive a Riccione. Precedeva, a braccetto, sul marciapiede quando è stata aggredita alle spalle dallo sconosciuto, descritto come “giovane e nordafricano”. Lo straniero ha cercato di strapparle con violenza la borsa che teneva a tracolla. La donna istintivamente l’ha trattenuta a sé, almeno fino a quando il malvivente ha dato un ulteriore strappo. La signora è volata a terra, mollando la presa, ha sbattuto la faccia e si è fatta male al piede. Lo scippo è avvenuto sotto gli occhi di alcuni testimoni. Un passante, riccionese, si è lanciato all’inseguimento dello straniero, responsabile dell’aggressione, ma non è riuscito a raggiungerlo. Nel frattempo ha chiamato il 112, indicando la direzione di fuga. Sul posto è intervenuta una pattuglia del radiomobile dell’Arma che già si trovava in zona: sulla base della descrizione del responsabile sono partite le ricerche che però non hanno dato esito. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy