Santarcangelo. Anziani derubati mentre sono in casa. «Ridateci i ricordi di nostro figlio morto»

Anziani derubati mentre sono in casa. «Ridateci i ricordi di nostro figlio morto»

Il racconto della figlia: «Quando il cane ha abbaiato mia madre è entrata dal giardino: i ladri si erano nascosti»

CARLA DINI. «Ridatemi i ricordi di mio fratello, scomparso tragicamente a 10 anni». Questo l’accorato appello di Monica, una santarcangiolese residente nella centrale via Pascoli, all’indomani del furto avvenuto nella casa che divide con gli anziani genitori, mentre lei era al lavoro ed essi all’interno della proprietà. L’episodio è avvenuto martedì sera intorno alle 22 in un appartamento a piano terra, all’interno di una palazzina di due piani. La madre, che a breve compirà 72 anni, era in giardino con una vicina in cerca di un po’ di tregua nella calura estiva, mentre il padre 78enne riposava nella sua stanza attaccato al macchinario che gli permette di respirare. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy