La Stazione di Rimini sorvegliata speciale: oltre 300 identificati dalle forze dell’ordine

Pattugliamenti della forze dell’ordine alla stazione di Rimini

“Nell’ambito dei controlli finalizzati a prevenire e a contrastare fenomeni di degrado urbano – si legge in un comunicato della Questura -, reati contro la persona ed il patrimonio, nonché lo spaccio di sostanze stupefacenti il personale delle Volanti, con l’ausilio della Polizia Ferroviaria, degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e dell’unità cinofila della Polizia Locale di Rimini, ha eseguito uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi della Stazione ferroviaria, del parcheggio antistante, di tutti gli esercizi commerciali presenti all’esterno e all’interno della stazione, i sottopassaggi pedonali riservati all’accesso ai binari e il Bike Park, frequentati, durante le ore diurne, da molti cittadini e turisti.

Il servizio, svolto prevalentemente con pattugliamenti appiedati, ha permesso di identificare oltre 300 persone, molte con precedenti di polizia e irregolari sul territorio nazionale, i quali sono stati posti a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per i conseguenti provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale.

La zona della Stazione continuerà ad essere attenzionata anche nei prossimi giorni”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy