Paolo Mondani su Banca del Titano ora San Marino International Bank

Fra i vari argomenti toccati da Paolo Mondani nella trasmissione ‘Il Re è Nero’ in Report Rai3 su San Marino, c’è la singolare vicenda di Banca del Titano (ora S.M. International Bank).
Ha detto in particolare Mondani: ‘qui non c’entra la mafia. Nel 2006 la banca viene commissariata perché ha un buco insanabile di decine di milioni di euro e alla fine del 2007 il duo

Lele Mora –Giampiero Fiorani tenta la scalata, che fallisce miseramente sotto i colpi della giustizia milanese. Poi, la banca entra nell’orbita del gruppo

Anphora e della società anonima San Marino Investimenti del conte Enrico Maria Pasquini che a piazza Winckelmann, a Roma, tiene le sue società e la sede dell’Ambasciata di San Marino di cui è ambasciatore.

Mondani ha aggiunto una informazione sconcertante: ‘da pochi mesi, la procura di Roma ha messo sotto inchiesta il diplomatico con l’accusa di riciclaggio‘. Il Conte Pasquini è Presidente della San Marino Investimenti.

A proposito di Bdt ancora nessun procedimento per il recupero dei 500 euro sottratti ad ogni sammarinese neonati compresi nella ‘misteriosa’ vicenda, per la quale
i politici sammarinesi si accusano a vicenda per dare colore al tempo ben attenti a che non venga nulla allo scoperto e nella assenza totale della
voce della giustizia sammarinese.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy