Patto per San Marino: ‘proseguire sulla strada della trasparenza’

Conferenza stampa questa mattina del Coordinamento della coalizione Patto per San Marino, maggioranza in Consiglio Grande e Generale .

Erano presenti Pasquale Valentini (Partito Democratico Cristiano Sammarinese- EuroPopolari per San Marino- Arengo e libertà), Roberto Giorgetti (Alleanza Popolare), Maurizio Rattini (Lista della Libertà, Nuovo Partito Socialista-Noi Sammarinesi), Angela Venturini (Unione dei Moderati, Popolari Sammarinesi-Alleanza Nazionale).

Per Pasquale Valentini la Procura di Forlì, la Guardia di Finanza e la Rai si sono mosse insieme. Obiettivo: ostacolare il cambio di sistema che la maggioranza intende fare. A chi chiede una protesta più audace il segretario della Dc manda a dire che ‘l’orgoglio va esplicitato accelerando il cambiamento’. I fatti sono gravi ma, a suo giudizio, non hanno intaccato il clima di collaborazione con il Governo italiano. Roberto Giorgetti di Ap chiama tutti alla responsabilità anche se, dice, ‘non si può dialogare con una opposizione che chiede le dimissioni di Gatti e dimentica che Stolfi non ha lasciato l’incarico dopo essere stato censurato dal Consiglio per avere convocato i Magistrati’. ‘Non ci stiamo’ aggiunge Maurizio Rattini, della Lista della Libertà. ‘Non si può fare di tutta l’erba un fascio e prendere colpe che non si hanno. Dobbiamo invece sottoscrivere accordi buoni nel minor tempo possibile: sospetto – aggiunge – che qualcuno lavori per impedirlo’. ‘La difesa della sovranità – sottolinea Angela Venturini dei Moderati – si esercita in un contesto di regole e trasparenza. Va sostenuta l’economia reale, che è la nostra forza. Per farlo le parole chiave sono stabilità e moralità’. (Sonia Tura, San Marino Rtv)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy