Pennabilli, Artisti in Piazza: oggi chiude l’International Buskers Festival

PENNABILLI. Giornata di chiusura per la ventesima edizione di Artisti in Piazza, in programma oggi 80 repliche di spettacoli di nuovo circo, teatro, teatro di strada, musica, clownerie,  per chi ancora non fosse riuscito a gustare la magia del festival, ha ancora un giorno a disposizione per buttarsi tra le viuzze del paese alla scoperta di memorabili performance. anche quest’anno grande affluenza di pubblico, per un festival riesce ad accontentare ogni età e tutti i gusti. Grazie all’alto numero di rappresentazioni e alla loro diversità, gli spettatori hanno la possibilità di creare un “programma personalizzato” basato sui propri gusti artistici, curiosità, età, interessi o sul tempo a disposizione. 

Tra i tanti da non perdere oggi Amar Corda,un progetto nato dall’incontro del Tolga Trio, amico storico del festival e direttore artistico del Pennabilli Django Festival, con la cantante Tosca Zampini. Lo swing manouche si unisce alle melodie della canzone italiana, proponendo un repertorio che spazia nei generi, passando dal valzer alla bossa nova tutto rigorosamente cantato in italiano. Zero en Conducta con uno spettacolo che esplora il gesto e il teatro di figura per dar vita a uno stile proprio nel linguaggio visivo. Passeggiando tra le vie del centro storicopotreste imbattervi in Bira e Bedé, sorelle gemelle, della compagnia Pigmalião Escultura Que Mexe, apparentemente identiche ma opposte di personalità, queste due anziane signore passeggiano per la città in cerca di attività che riempiano il tempo della loro tediosa giornata. Il clown Leandre propone “Rien à dire”, uno spettacolo muto di humor poetico. Attraverso l’empatia, la sorpresa e le risate il clown riesce a creare un’apertura per osservare l’umanità da una diversa prospettiva, un luogo tra  

l’ottimismo e la nostalgia dove la bellezza può apparire.

I Witty Look presentano o a Pennabilli un’esilarante commedia su monociclo, risultato di una brillante fusione tra manga e acrobazie su monociclo. Dopo aver vinto molte competizioni in Giappone, i Witty Look hanno cominciato ad esibirsi in maniera internazionale e sono stati invitati dai più diversi programmi culturali al mondo. 

 Oggi pomeriggio e in prima serata il turbofolk dei The Baghdaddies vi farà ballare in quest’ultima serata di festival

Al calar della notte, quando gli spettacoli nel centro storico terminano, si accenende la festa negli gli chapiteau  Palacirco e Magda Clan, segnaliamo la musica balcanica dei Faela, gruppo internazionale di latin gipsy jazz alle ore 00.30 e a seguire il dj set di tribal house e drum’n’bass del greco Dj Inko.  

Continuano a stupire e meravigliare pubblico, le iniziative fuori programma, ideate per festeggiare 20 anni di Artisti in Piazza: 20 piccoli regali per il pubblico organizzati nel corso dei cinque giorni di Festival, unico indizio per i naviganti seguire il “canto della balena” e  l’hashtag #20eventi.  

Ufficio Stampa Ass. Cult. Ultimo Punto

 



Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy