Per San Marino e la speculazione edilizia

I partiti hanno adoperato a loro favore il Piano Regolatore del 1992 producendo una bolla speculativa che ha portato con sé corruzione e concussione.

Il movimento PER SAN MARINO sostiene la
necessità di mettere fine al Piano Regolatore Speculativo e di aprire una nuova
stagione di riformismo urbanistico attraverso un piano delle infrastrutture per
rendere vivibile il territorio; un piano casa per dare l’abitazione di proprietà
a tutte le famiglie; una gestione dinamica dell’intero patrimonio dello stato
attraverso una immobiliare pubblica; il cablaggio generale e telecomunicazioni
moderne e competitive; l’autonomia nel settore dell’acqua potabile, nella
fornitura di gas ed energia elettrica; la costruzione di un ospedale moderno e
funzionale trasformando l’esistente in sede dell’Università e Campus
Universitario; la realizzazione di parcheggi sotterranei per liberare vie e
piazze; il passaggio al Paese Verde con un piano energetico impostato sulle
fonti rinnovabili e sul risparmio.Cambiare si può. Insieme!

Leggi il comunicato Per San Marino

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy