Prima Direzione del Psd dopo la crisi

COMUNICATO STAMPA
Martedì 2 agosto, come preannunciato, si è svolta la prima Direzione del PSD, dopo l’apertura della crisi di Governo.
È stata fatta un’approfondita analisi degli ultimi accadimenti e della loro immediata ricaduta sia in termini istituzionali che di prospettiva.
Si è preso atto come l’accelerazione impressa dalla decisione di Alleanza Popolare, apra una fase di difficile gestione per affrontare i problemi che gravano ancora sul Paese.  Le elezioni in tempi brevi sono a questo punto inevitabili e la politica delle alleanze, tesa alla costruzione delle coalizioni, richiede scelte precise e responsabili.
La dialettica interna al partito è stata espressa in modo approfondito e costruttivo, l’assemblea è stata partecipata e motivata, gli interventi si sono succeduti fino a tarda ora e continueranno nella prossima seduta.
La Direzione ha sottolineato come il valore primario da salvaguardare sia l’unità del partito e l’importante obiettivo raggiunto con la lista unica SSD fra il PSD, Sinistra Unita, LabDem e il consigliere indipendente Bronzetti.
Senza preclusioni alcune, occorre lavorare per una coalizione ampia, capace di rappresentare fin da subito la maggioranza degli elettori.
La Direzione per completare il confronto è stata aggiornata, come da programma, a lunedì 8 agosto.
L’Ufficio Stampa.                                                       3 agosto 2016

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy