Primi adempimenti elettorali per l’Unione dei Moderati (Usdm)

L’USDM affila le armi e si prepara alla prossima campagna elettorale da affrontare nella coalizione con DC, AP e lista della Libertà.
Giovedì sera, i direttivi dei partiti (Popolari e ANS) che hanno dato vita alla lista unica USDM, si sono riuniti in forma congiunta per affrontare le prossime scadenze elettorali e per approfondire le novità introdotte della recente riforma. Ma soprattutto per cementare i rapporti personali, scambiarsi opinioni sul programma e sugli obiettivi da raggiungere. Quello che si dice: formare la squadra.
Sentimento comune è quello di dare voce, in via prioritaria, alla gente, ai bisogni che emergono dalla società e a tutti quei problemi che il governo di sinistra non ha mai prestato attenzione: dalle residenze alla sicurezza; dalla famiglia, alla sanità, agli asili nido, agli anziani, ai giovani. San Marino ai sammarinesi. Con quel recupero di orgoglio nazionale che le recenti campagna stampa hanno infangato a suon di scandali.
Su questi temi, l’USDM si impegnerà non solo nella prossima campagna elettorale ma anche in tutto il prosieguo della sua attività politica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy