Rapinatore di Faetano, richiesta la scarcerazione

L’avvocato difensore, Chiara Taddei, ha chiesto la scarcerazione per il rapinatore dell’agenzia di Faetano della Cassa di Risparmio, Matteo Colucci.

Colucci, proveniente da Cerignola (Puglie) è accusato di tentata rapina. Il reato prevede una pena da 4 a 10 anni di reclusione.
Sulla domanda di scarcerazione e sull’eventuale ammontare della cauzione, deciderà il Commissario Roberto Battaglino.

A quanto pare Colucci non ha fatto il nome dei due complici.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy